was successfully added to your cart.

Vi presentiamo un breve percorso descrittivo della mostra Storie di Bambini, che abbiamo realizzato nella sede di Napoli.

News

“QUANTO INCANTO” GRANDE CONCERTO DI APERTURA – DOMENICA 17 DICEMBRE ORE 11.30

By | News

Domenica 17 Dicembre alle ore 11.30, Chiesa della Pietà, Venezia.
Festeggiamo l’apertura della mostra Storie di Bambini con il concerto straordinario del coro di voci bianche A.LI.VE. Accademia Lirica di Verona. Orchestra, solisti e coro diretti dal Maestro Paolo Facincani daranno il via alla mostra che sarà visitabile presso l’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà fino al 15 aprile 2018.

Read More

School Day di Storie di Bambini

By | News

Storie di Bambini incontra insegnanti ed educatori per far conoscere il ricco progetto didattico che sarà attivato all’interno della mostra all’Istituto Provinciale dell’Infanzia Santa Maria della Pietà.
Le due giornate di School Day sono giovedì 19 ottobre ore 16.30 presso la Biblioteca Bettini Junior a Venezia
e giovedì 9 novembre presso la Biblioteca Pedagogica Lorenzo Bettini a Mestre.

Read More

Stiamo navigando verso la nuova sede della mostra: Venezia, complesso della Pietà

By | News

Stiamo preparando l’edizione veneziana della mostra “Storie di Bambini” che avrà luogo nella centralissima e celebre sede dell’Istituto della Pietà, luogo di accoglienza e conservatorio dove Antonio Vivaldi insegnò dal 1703 al 1740. La mostra si inaugurerà e verrà aperta al pubblico domenica 17, con un concerto straordinario alle ore 11.30, nella Chiesa di Santa Maria della Pietà eseguito dal coro di voci bianche A.LI.VE.

Read More

Da Napoli a Firenze già 10.000 i visitatori aspettando Venezia

By | News

Pubblico delle grandi occasioni e numeri di tutto rispetto per il finissage dell’allestimento fiorentino di Storie di Bambini, mostra itinerante che mercoledì 24 maggio ha celebrato l’imminente conclusione della tappa fiorentina (domenica 28 maggio) con l’annuncio dei 10.000 visitatori complessivi fra Napoli (al complesso dell’Annunziata da novembre 2016 a febbraio 2017) e Firenze, dove ad ospitare Letizia Galli e i suoi 210 disegni originali è stato il Museo degli Innocenti.

Read More

Le sedi

Venezia, dal 16 dicembre 2017 al 15 aprile 2018

Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà
Castello 3701, vaporetti linea 1,2,14, fermata San Zaccaria.
La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00

Milano – Istituti Milanesi Martinitt e Stelline, Autunno 2018
Roma – Sede in via di definizione, 2019

Firenze, dal 25 Marzo al 28 Maggio 2017
Museo degli Innocenti – Salone Borghini
Napoli, dal 20 Novembre 2016 al 28 febbraio 2017
Real Casa dell’Annunziata

Il progetto

L’idea di una mostra accompagnata da numerose iniziative concomitanti è nata da una visita dell’artista Letizia Galli all’Istituto degli Innocenti di Firenze.

Nasce così la storia di “AGATA SMERALDA” e l’idea di creare una mostra di grandi dimensioni in cui sono esposti circa 210 disegni originali dell’artista tratti dai vari personaggi dei suoi libri per bambini pubblicati, oltre che in Italia, anche in Francia, Germania, Spagna, Stati Uniti e Giappone.

Il protagonisti della mostra

Le vicende dei personaggi dei libri di Letizia Galli si aggiungono a quelle di Agata Smeralda e ci raccontano di tutti i bambini che sognano, sperano, desiderano un futuro migliore.

Agata Smeralda

Protagonista del nuovo libro di Letizia Galli, traccia tra le righe il funzionamento dell’Istituto degli Innocenti all’epoca della sua fondazione e della prima bambina lasciata nel 1444.

(dal libro “Agata Smeralda” – Franco Cosimo Panini Editore, Modena)

Igor

Protagonista di una storia contemporanea che si svolge nei sotterranei della metropolitana di Mosca.

(dal libro “Connais-tu Igor?” – Palazzo Verlag Editore, Zurich e altri paesi)

Abdou

La storia di un bambino del deserto africano attirato dal sogno di una vita migliore, che ascolta le voci di una misteriosa farfalla.

(dal libro “Comme le papillon” – Points de Suspension Editore, Paris)

Willy

La storia di un bambino che vive in una grande città affollata che trasforma il frastuono in musica.

(dal libro “Willy’s stadt” – Atlantis Pro Juventute Editore, Zurich e altri paesi)

Michelangelo

L’infanzia e la giovinezza ribelle del giovane Michelangelo fino al David.

(dal libro “Michele L’Angelo” – Franco Cosimo Panini Editore, Modena)

Leonardo

Le bizzarrie e l’originalità di Leonardo da Vinci fin da bambino, e la sua arte che tutto ha abbracciato.

(dal libro “Monna Lisa, il segreto del sorriso” – Franco Cosimo Panini Editore, Modena)

Federico

Il mago Federico Fellini nella sua Rimini, raccontato con una sua celebre bugia.

(dal libro “Il sogno di Federico” – Rosellina Archinto Editore, Milano e altri paesi)

Dora

Dora, una bambina sudamericana si inoltra nei meandri paurosi di un luna park affrontando e superando da sola la fobia degli insetti.

(dal libro “La folle équipée” – Grasset Jeunesse Editore, Paris)

Aïcha, Réhane, Salima

Tre sorelle africane con la loro madre fuggono dal loro paese in guerra, il Senegal e trovano rifugio in Mali.

(dal libro “À la courbe du Joliba” – Grasset Jeunesse Editore, Paris)

Sara e Pietro

Sono fratello e sorella e trovano degli oggetti in soffitta apparentemente insignificanti, che raccontano ciascuno la loro storia avventurosissima.

(dai libri “Il bottone di Sara e Pietro; La scatola di Sara e Pietro; La palla di Sara e Pietro” –  Fulmino Editore, Rimini)

Zeus, Hermes e altri…

La nascita dei personaggi più famosi della mitologia greca. Zeus, Hermes e tanti altri…

(dai libri “La mitologia, le avventure degli dei; La mitologia, gli eroi e gli uomini” – Centurion Editore, Paris – Lapis Editore, Roma)

Nino, Susi, Toni, Ines

Sono Nino, Susi, Toni e Ines, che riescono a risolvere in maniera semplice e gioiosa i problemi del pianeta.

(dalla collana inedita sull’ecologia)

Letizia Galli, l’artista

Letizia Galli inizia una carriera di architetto prima di creare per il Corriere dei Piccoli una serie di deliziosi fumetti adattati dalle grandi opere di teatro e dell’opera lirica. Successivamente pubblica, come illustratrice o come autrice illustratrice, numerosi libri, principalmente in Spagna, negli Stati Uniti, in Germania e in Francia.

La sua prima fonte di ispirazione è il patrimonio artistico dell’Italia, caro alla sua infanzia toscana e, sola o con la complicità di vari autori, Letizia Galli crea dei libri pieni allo stesso tempo di sapienza e di immaginazione, che rendono accessibili ai bambini l’universo artistico di Leonardo da Vinci o di Michelangelo, il cinema di Fellini al quale lei dedica un libro, Premio Encres et argent, 1994, dei personaggi storici quali Cristoforo Colombo, i personaggi della Commedia dell’Arte, i miti greco-romani (Premio Octogone, 1991) e la Bibbia (72 episodi di una serie televisiva, 1987-1988, poi libri tradotti in 27 lingue).

vai alla biografia >